Pin rubati alla biglietteria automatica della Stazione centrale di Milano

17-08-2019 – Due gli arrestati. La loro tecnica: montavano «registratori» di codici sulla macchina che vende i tagliandi. Gli agenti li hanno aspettati per due giorni. È probabile che facciano parte di una delle bande europee di «clonatori». Questa tecnica fraudolenta viene definita “skimming” e registra i dati della carta di credito che poi vengono “prosciugate”. [Leggi articolo da “Corriere.it”] – [Video da “Corriere.it”]

Le mie pubblicazioni

La Chiesa non pretende di arrestare il mirabile progresso delle scienze. Al contrario, si rallegra e perfino gode riconoscendo l’enorme potenziale che Dio ha dato alla mente umana. Quando il progresso delle scienze, mantenendosi con rigore accademico nel campo del loro specifico oggetto, rende evidente una determinata conclusione che la ragione non può negare, la fede non la contraddice. Leggi tutto “Le mie pubblicazioni”

Corso di Robotica Educativa

Maggio 2019 – Inizia un nuovo corso di robotica educativa. La robotica educativa è un approccio ludico per approcciarsi in modo pratico al mondo dei robot, della programmazione e in generale all’apprendimento delle materie tecniche. Ricercare ed applicare algoritmi risolutivi di un problema e testarne immediatamente la riuscita: in questo l’uso dei robot aiuta i ragazzi a evidenziare la procedura applicata, testando la bontà delle scelte fatte, coltivando e sviluppando le strategie risolutive del pensiero computazionale. Leggi tutto “Corso di Robotica Educativa”

Cybercrime: 2018 «annus horribilis». Nel mirino sanità e infrastrutture

Gli esperti di Clusit lo stanno «predicando al vento», ormai da otto anni. Ma il 2018 si è rivelato l’anno peggiore di tutti. Gli attacchi informatici sono aumentati del 38%, rispetto all’anno precedente e le minacce sono in continua evoluzione . Sotto il fuoco concentrico dei criminali del web è finito il settore della sanità, dove gli attacchi gravi sono cresciuti del 99% nell’arco di 12 mesi; in aumento del 57% phishing e social engineering. Leggi tutto.

Google, l’intelligenza artificiale ora può prevedere il rischio di morte dei pazienti

E se in ospedale oltre al parere di uno specialista si potesse avere anche quello di un programma di intelligenza artificiale? La domanda non è completamente surreale, stando agli ultimi sviluppi pubblicati da Google su un progetto chiamato «cervello medico». Un algoritmo che si avvale di una rete neurale tecnologica, una forma di intelligenza artificiale in grado di prevedere, quasi con certezza, la morte o meno di una persona nel giorno successivo alla sua analisi. Inserendo nel programma alcuni dati del paziente, può dire quanto tempo rimarrà in ospedale, se e quando morirà e se la malattia potrà avere delle ricadute in futuro. La rete neurale, sostengono da Google, aggiorna col tempo le previsioni, a seconda delle condizioni del malato, molto più velocemente e in modo più accurato di quanto farebbe un medico umano.

Leggi tutto “Google, l’intelligenza artificiale ora può prevedere il rischio di morte dei pazienti”

Massmedia e religione: il messaggio divino nell’era contemporanea attraverso i mezzi informatici

Facoltà teologica pugliese: Tesi per il conseguimento della Laurea in Scienze Religiose
Relatore: Prof. G. Chiumeo
Laureanda: M. Laurora

L’esigenza di comunicare nasce con la scoperta della proprietà del linguaggio. Tutto ciò che ci circonda comunica qualcosa e noi stessi comunichiamo con il nostro modo di essere, di parlare, di muoverci; pertanto il linguista Noam Chomsky realizzava che «ciò che siamo e facciamo è linguaggio».

Dalla seconda metà del secolo scorso ogni anno celebriamo la Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali, un appuntamento che ci ricorda quanto ci sia ancora da dire su questo argomento. Leggi

FIDENIA – il “social learning”

Fidenia è il “social learning” italiano interamente dedicato alla didattica che mette in contatto su un’unica piattaforma docenti, studenti, famiglie e istituti. Con Fidenia trovate tante funzionalità per la scuola digitale in un unico portale: dalla condivisione di risorse alla creazione di classi virtuali, dalla realizzazione di questionari alla redazione di ebook condivisi, dalla organizzazione di eventi di istituto agli strumenti per l’inclusione scolastica. 

Leggi tutto “FIDENIA – il “social learning””

L’autenticazione a due fattori

L’autenticazione a due fattori – o “verifica in due passaggi”, “autenticazione two-step” o 2FA, è un particolare modo di accedere ad un servizio web o su un sito Internet che si svolge, appunto, in due passaggi.
Il primo è quello di inserire il tuo nome utente (o email, numero telefonico o quant’altro) e la tua password; il secondo è quello di inserire un ulteriore codice che sarà generato e ti sarà inviato qualche secondo dopo il primo passaggio, e che potrai usare una sola volta.
Soltanto dopo aver inserito il secondo codice avrai accesso al servizio.
Leggi tutto.